home Diritto commerciale Clausola dell’evasione della legge come un modo per incassare la tassa commerciale

Clausola dell’evasione della legge come un modo per incassare la tassa commerciale

Su che cosa si basa la tassa commerciale

La tassa commerciale, che è il risultato della legge sulla tassa sulle vendite al dettaglio, stabiliva due soglie fiscali che dovevano pagare le aziende che si occupano della vendita, la prima soglia del 0,8% per le entrate tra 17 milioni e 170 milioni di złotych; la seconda soglia dell’1,4% per le entrate superiori a 170 milioni.

 

Idea dei supermercati

La tassa commerciale toccava soprattutto le grandi reti commerciali, i loro proprietari hanno trovato però una soluzione giuridica che gli permetteva di evadere questa tassa oppure almeno usufruire dei crediti d’imposta. Grandi ipermercati hanno intenzione di dividersi in più piccole unità organizzative per poter entrare nella soglia fiscale più bassa.

 

Governo nella difesa della tassa commerciale

Il governo, quando è venuto a sapere sui progetti di grandi ipermercati, ha deciso di elaborare il progetto della legge che conterrebbe una clausola dell’evasione della legge che dovrebbe scoraggiare i supermercati a procedere con tali azioni. Questa clausola prevede che – se il Ministero del Tesoro valuterà che il contribuente ha intrapreso alcune azioni solamente con l’obiettivo di evadere la tassa – allora esso dovrebbe calcolare le imposte dovute dal negozio prima dell’introduzione di queste azioni.